Biografia

biografiaMi chiamo Giovanna Siciliano e sono una pittrice. Vivo sulle morbide colline intorno a Torino, e precisamente a Revigliasco.
Nasco il 7 settembre 1959 a Cosenza, città ricca di arte e di storia.
Cresciuta con i nonni materni, originari di Grottaglie (Lecce), subisco la forte influenza di spazi, colori e luce tipici della regione pugliese, dove trascorro bellissime e lunghe estati da bambina. I ricordi della bianca Otranto, del suo mare e delle nobili figure delle ceramiche del luogo mi ispirano tuttora effetti cromatici e graffiti.
Nonostante le resistenze famigliari scelgo di iscrivermi al Liceo Artistico. I miei approcci con l’arte sono subito positivi; sviluppo infatti alcune tecniche preferendo il pennello piatto (mi avvio già verso l’uso della spatola) grazie ai consigli del mio professore/pittore Salvatore Russo, di cui assorbo in parte l’influenza dei colori blu e rossi.
studioMi trasferisco a Torino nel 1977 e cerco da subito di far conoscere la mia tecnica in alcuni ambienti artistici della città. Motivi famigliari mi impediscono di svolgere costantemente il mio lavoro artistico ma rimango comunque legata alla pittura e cerco di perfezionare la mia tecnica.
Vengo invitata da alcuni amici a visitare luoghi di grandi artisti come Cézanne e Van Gogh, e angoli particolari della Provenza. La luce di questa regione mi riporta indietro con il tempo alla mia infanzia, facendo esplodere nuovamente in me quel desiderio intenso di colori, passione e spazi.
Svolgo il mio lavoro artistico presso lo studio della mia casa in collina, dove catturo parte di quella luce e di quegli spazi che ispirano i tratti della mia spatola.